Reggio Calabria, scoperta falsa azienda agricola, denunciati in 67

Reggio Calabria, 26 mar. (LaPresse) - I finanzieri di Roccella Jonica (Rc) hanno scoperto un'ingente truffa perpetrata ai danni dell'Inps, per contributi indebitamente erogati per malattia, disoccupazione e maternità, pari a 435.000 euro, ottenuti mediante l'ausilio di un'inesistente azienda agricola con sede a Martone (Rc). Le indagini effettuate, hanno evidenziato la falsità delle certificazioni prodotte in relazione all'assunzione di 66 braccianti agricoli relativamente agli anni dal 2006 al 2011, con conseguente disconoscimento di oltre 14.000 giornate lavorative dichiarate. I terreni dell'azienda sono risultati incolti e, ormai da diverso tempo, in totale stato di abbandono. Denunciati il titolare dell'impresa jonica e i 66 braccianti per concorso in truffa. Le stesse persone sono state segnalate anche alla corte dei conti per il danno erariale causato dalla indebita percezione delle indennità.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata