Reggio Calabria, questore vieta funerali solenni a pregiudicati

Reggio Calabria, 29 feb. (LaPresse) - Si sono svolti questa mattina, in forma privata, a Gioia Tauro e a Seminara, in provincia di Reggio Calabria, i funerali di Giuseppe Priolo, 52 anni, ucciso a colpi d'arma da fuoco il 26 febbraio e di Giuseppe Gioffrè, 64 anni, scomparso ieri. Il questore di Reggio Calabria, Carmelo Casabona, nel seguire la linea già adottata in analoghe occasioni, a garanzia dell'ordine e della sicurezza pubblica, ha disposto il divieto dei funerali di entrambi in forma solenne, con la partecipazione alle esequie solo dei più stretti congiunti. Priolo, pluripregiudicato, era legato da vincoli di parentela alla cosca mafiosa dei Piromalli di Gioia Tauro: Gioffré, invece, era il reggente dell'omonima cosca, operante a Seminara e in zone limitrofe. Al momento della morte era agli arresti domiciliari.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata