Reggio Calabria, droga nel cibo per cani: pusher in manette

Reggio Calabria, 11 set. (LaPresse) - I carabinieri della stazione di rione Modena a Reggio Calabria hanno arrestato in flagranza di reato un uomo con precedenti specifici in materia poiché a seguito di perquisizione domiciliare, è stato trovato in possesso di un chilo e 100 grammi di marijuana, nascosta nel mangime del suo cane. Al momento del blitz, i militari hanno rinvenuto all'interno di un contenitore in plastica utilizzato per riporre il cibo dell'animale dell'indagato, una busta per sottovuoto contenente vari involucri di droga per un peso di oltre un chilo. Inoltre, nel corso della perquisizione, i militari dell'arma hanno trovato anche, all'interno di un armadio a muro, un bilancino di precisione con sopra dei residui di marijuana.

Il presunto pusher è stato immediatamente arrestato e condotto presso la caserma del comando provinciale di Reggio Calabria, da dove al termine delle formalità di rito, è stato condotto davanti all'autorità giudiziaria reggina che ha convalidato l'arresto e disposto i domiciliari. Le analisi effettuate dal laboratorio analisi sostanze stupefacenti del comando provinciale carabinieri di Reggio Calabria hanno permesso di verificare che dalla droga sarebbe stato possibile ricavare circa 5.000 dosi da immettere sul mercato.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata