Regeni, l'appello del padre al procuratore egiziano: "Arrestate i responsabili, lo avete promesso"

I genitori di Giulio Regeni tornano a chiedere giustizia per il figlio, torturato ed ucciso in Egitto all'inizio del 2016. Ospite assieme alla moglie della trasmissione di Rai 1 "Che Tempo Che Fa", il papà del ricercatore friulano, Claudio Regeni, si è rivolto direttamente al procuratore capo de Il Cairo. "Ci avevate promesso che avreste arrestato tutti i responsabili: da uomo a uomo, da padre a padre, le chiedo di mantenere questa promessa. E di restituirci i vestiti che Giulio indossava quando lo hanno ritrovato", il toccante appello del padre del dottorando italiano all'università di Cambridge.