Regeni, Cassazione avvia accertamenti su pm Zucca
Il procuratore generale della Cassazione, Riccardo Fuzio, ha avviato accertamenti preliminari sul sostituto procuratore generale di Genova Enrico Zucca per le dichiarazioni rilasciate sui casi giudiziari del G8 di Genova del 2001 e la morte di Giulio Regeni. Il piemme aveva messo in relazione i due eventi, sostenendo che "i nostri torturatori sono ai vertici della polizia". Il capo della polizia, Franco Gabrielli, ha definito "oltraggiose" le parole di Zucca. "Il governo deve spiegare perché ha tenuto ai vertici operativi dei condannati", ha replicato Zucca. Solidarietà al magistrato arriva dai genitori di Giulio Regeni: "Vogliamo manifestare la nostra stima e gratitudine per il dottor Zucca", si legge in un post su Facebook.