Recuperato un cadavere nel canale Villoresi nel milanese
Ritrovato ad Arluno dai sommozzatori dei vigili del fuoco

È stato ritrovato ad Arluno dai sommozzatori dei vigili del fuoco il corpo privo di vita dell'uomo visto galleggiare a torso nudo ieri sera nel canale Villoresi fra Arluno e Sedriano, nell'hinterland di Milano. Si tratta di un giovane sui 20 anni, e l'ipotesi al momento più accreditata è che il ragazzo sia scivolato accidentalmente. Secondo quanto riferisce la polizia locale il cadavere si troverebbe in via Lombardia. L'agenzia delle pompe funebri del paese è già stata avvisata e sul posto sono giunti i carabinieri, che stanno svolgendo le indagini. Il cadavere era stato notato ieri sera verso le 18 mentre, trascinato dalla corrente, veniva trasportato verso Vittuone.

 

 Le ricerche erano ripartite questa mattina verso le 10 e per facilitare il ritrovamento era stato abbassato il livello del Villoresi. Verso le 13, ora del ritrovamento del corpo, sono arrivati ad Arluno anche il medico legale e il magistrato di turno. Sul posto erano presenti i sommozzatori di Milano e i vigili del fuoco di Corbetta, i carabinieri di Arluno e della compagnia di Legnano. Al momento non si conosce ancora l'identità della vittima.
 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata