REAZIONI Filippine, Papa: Preghiamo per le vittime. Cei stanzia 3 milioni

Citta del Vaticano (Vaticano), 10 nov. (LaPresse) - "Desidero assicurare la mia vicinanza al popolo delle Filippine e di quella regione colpiti da un tremendo tifone. Purtroppo le vittime sono tante e i danni enormi, preghiamo in silenzio per i nostri fratelli e sorelle e cerchiamo di fare arrivare loro il nostro aiuto concerto". Così Papa Francesco dopo l'Angelus da Piazza San Pietro.

Intanto la Conferenza episcopale italiana ha stanziato tre milioni di euro dai fondi derivanti dall'otto per mille, da destinare alla prima emergenza. Il direttore di Caritas Italiana, don Francesco Soddu sottolinea "l'importanza di un aiuto concreto e immediato". Ora il tifone rischia di colpire e di causare disastri anche in altri Paesi, come il Vietnam e il Laos. Caritas Italiana ha già stanziato 100mila euro. Sono oltre 150.000 i filippini che vivono e lavorano in Italia, la maggioranza dei quali cattolici. Roma e Milano, rispettivamente con 34.000 e 35.000 filippini, sono le città con le comunità filippine più numerose.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata