Ravenna città più vivibile d'Italia, maglia nera Agrigento

Torino, 1 dic. (LaPresse) - E' Ravenna la città in cui si vive meglio in Italia, all'ultimo posto invece Agrigento. A dirlo è l'edizione 2014 della classifica delle città più vivibili del Paese, stilata ormai da 25 anni dal 'Sole 24 ore', che analizza e mette a confronto la qualità della vita in 107 province italiane. Nella graduatoria di quest'anno Milano e Roma salgono rispetto al 2013, conquistando ottava e dodicesima posizione, scende invece Torino che si ferma a metà classica (54esima posizione). Male la situazione nel Mezzogiorno, con Palermo e Napoli rispettivamente a 95esimo e 96esimo posto. A decretare vincitrici e perdenti è il punteggio ottenuto esaminando 36 indicatori (ad esempio reddito, tasso di occupazione, numero rapine ecc.), appartenenti a loro volta a 6 macroaree più generali ('Affari e lavoro', 'Servizi, ambiente e salute', 'Tenore di vita', 'Ordine pubblico', 'Tempo libero' e 'Popolazione'). Attraverso dati e statistiche, le province vengono messe in classifica per ogni indicatore con una relativa votazione. Questo punteggio viene quindi utilizzato per stilare le graduatorie delle sei macrocategorie, per poi arrivare a quella finale.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata