Rapina a Lanciano, preso il sesto componente della banda

Si tratta di un 34enne rumeno con precedenti per associazione a delinquere e reati contro la persona e il patrimonio. A incastrarlo sono state le intercettazioni telefoniche

E' stato rintracciato a Craiova, in Romania, l'uomo accusato di essere il sesto componente della banda di rapinatori che il 23 settembre scorso ha aggredito i coniugi Martelli, nella loro villa a Lanciano, in provincia di Chieti. Si tratta di un 34enne rumeno con precedenti per associazione a delinquere e reati contro la persona e il patrimonio.

L'uomo è stato rintracciato grazie alla collaborazione tra le forze investigative italiane e la polizia romena. L'indagine, coordinata dalla procura della Repubblica di Chieti, ha permesso di rintracciare il sesto rapinatore in Romania. Il 34enne, infatti, era scappato nel suo Paese natale. Per fuggire ad un eventuale provvedimento di cattura aveva trovato rifugio da alcuni famigliari. A incastrarlo sono state le intercettazioni telefoniche.

Questa mattina il gip di Lanciano ha firmato un mandato di arresto europeo nei confronti del 34enne, consentendone l'individuazione e la cattura. In serata il comandante del Nucleo investigativo del Comando provinciale di Chieti e il capo della squadra mobile della questura si recheranno a Craiova, dove si trovano gli investigatori del Servizio centrale operativo della polizia di Stato, per l'attivazione delle procedure di estradizione.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata