Ragusa, operazione contro racket prostituzione: 4 arresti

Ragusa, 7 giu. (LaPresse) - E' in corso una vasta operazione dei carabinieri del comando provinciale di Ragusa, con impiego di unità cinofile ed elicotteri, contro il racket della prostituzione tra Vittoria, Comiso, Catania, Paternò e Napoli. Quattro le persone arrestate e numerose le perquisizioni in corso. Tutte devono rispondere di concorso in favoreggiamento e sfruttamento della prostituzione, nonché esercizio di case di prostituzione. L'indagine dei carabinieri ha consentito di far luce su una florida e ben organizzata attività, che poteva contare sul supporto logistico di insospettabili (tra cui 2 donne italiane) di agevolazione della prostituzione e sfruttamento di immigrate sud americane.

Tra le donne costrette a prostituirsi anche una madre 48enne e la propria figlia 28enne, entrambe della Repubblica Dominicana. Ricostruiti inoltre dai militari modus operandi e vorticoso giro d'affari dell'organizzazione. Gli immobili dove le donne si prostituivano sono stati posti sotto sequestro preventivo dai carabinieri.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata