Ragusa, duplice tentato omicidio per droga
Un 30enne ha cercato di accoltellare uno spacciatore ferendo una donna

Un uomo di 30 anni di Vittoria, in provincia di Ragusa, è stato arrestato per un duplice tentato omicidio in cui è rimasta ferita una donna romena di 25 anni. I fatti risalgono al 19 luglio, quando l'uomo armato di un coltello con una lama lunga oltre 20 centimetri ha aggredito la donna e il suo compagno che si trovavano in nella centrale piazza San Giovanni. L'uomo, un cittadino albanese, è riuscito a schivare il colpo, mentre la compagna è stata colpita alla testa. Grazie alle telecamere di videosorveglianza si è potuto ricostruire la dinamica dell'accaduto. Le indagini hanno permesso di fare luce anche sul movente, probabilmente legato al mondo della droga, dato che alcuni giorni prima l'albanese era stato arrestato per spaccio. In quell'occasione era stato fermato anche il 30enne, mentre acquistava la droga. L'ipotesi è avesse deciso di vendicarsi perché la dose che gli è stata venduta non corrispondeva all'importo pagato. La donna ferita è stata portata d'urgenza in ospedale.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata