Ragusa, droga per la movida: 13 arresti per traffico e spaccio

Ragusa, 29 dic. (LaPresse) - Hashish, marijuana, cocaina, anfetamine ed ecstasy, un vero e proprio supermarket della droga destinata a locali e discoteche della provincia di Ragusa. All'alba di oggi i carabinieri di Ragusa hanno smantellato una banda di spacciatori, italiani, albanesi e tunisini, operante nella provincia siciliana. Tredici i membri del gruppo criminale coinvolti nell'operazione, alcuni di loro con pesanti precedenti penali: dovranno rispondere dell'accusa di detenzione ai fini di spaccio. Uno di loro vendeva la droga al bar mentre era agli arresti domiciliari. Lo stesso locale dove due bande di spacciatori tunisini si sarebbero poi affrontate a colpi di coltello. Nel corso del blitz sono state sequestrate ingenti quantità di stupefacenti.

I provvedimenti cautelari personali, eseguiti da circa 70 carabinieri, sono stati emessi dal gip del tribunale di Ragusa, su richiesta della locale Procura della Repubblica e sono in corso anche numerose perquisizioni nei confronti di tutti gli indagati e di altri soggetti coinvolti nell'inchiesta.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata