Ragusa, denunciati sei funzionari scolastici per truffa
Gestione irregolare: un danno all'erario per oltre 55.000 euro

I finanzieri del comando provinciale di Ragusa hanno concluso un'indagine che ha portato al deferimento alla locale Procura della Repubblica di sei funzionari di un noto istituto scolastico modicano, ritenuti responsabili della irregolare gestione di denaro pubblico nell'esercizio delle loro funzioni. Le fiamme gialle hanno accertato la responsabilità dei pubblici dipendenti per i reati ipotizzati di abuso d'ufficio, frode nelle pubbliche forniture, turbata libertà degli incanti e truffa aggravata in concorso. Per lo stesso motivo, i soggetti sono stati inoltre deferiti alla Corte dei Conti per la valutazione del danno erariale, stimato in oltre 55.000 euro.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata