Ragusa, bimbo ucciso, procuratore: Continuano esami medico-legali

Palermo, 1 dic. (LaPresse) - "Dopo l'autopsia eseguita ieri sul corpo del bambino, l'attività medico-legale dei periti continua con altri esami come le analisi istologiche e chimiche". E' quanto affermato dal procuratore di Ragusa, Carmelo Petralia, nel corso di una breve dichiarazione alla stampa effettuata al termine di un vertice con gli investigatori che stanno indagando sull'omicidio di Andrea Loris Stival, il bambino di otto anni trovato morto sabato pomeriggio a Santa Croce Camerina. Petralia ha spiegato che sul caso stanno lavorando anche "un anatomopatologo e un chimico".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata