Ragusa, bimbo ucciso. Preside: Sconvolti, Veronica madre presente

Palermo, 9 dic. (LaPresse) - "Siamo tutti sconvolti". Lo dice Giovanna Campo, preside dell'istituto 'Falcone-Borsellino' di Santa Croce Camerina (Ragusa), intervistata da Sky Tg24 sugli sviluppi delle indagini riguardanti l'omicidio del piccolo Andrea Loris Stival, con il fermo della madre. "Il nostro dovere - afferma la dirigente della scuola - è far filtrare la notizia, dolorosissima e sconvolgente, nella dovuta maniera". Campo comunque descrive una Veronica Panarello "sempre presente a scuola e che veniva agli incontri" con i docenti. "Era una madre come tante altre - prosegue - e da parte nostra non c'è mai stato alcun sospetto. Bisogna essere prudenti, ci rimane comunque incredulità".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata