Ragusa, bimbo ucciso: madre di Loris risponde ai magistrati

Palermo, 9 dic. (LaPresse) - Veronica Panarello, sotto interrogatorio da due ore negli uffici della questura di Ragusa, avrebbe risposto ad alcune domande dei magistrati. E' quanto si apprende da fonti investigative. L'interrogatorio della donna, condotto dal procuratore di Ragusa, Carmelo Petralia, e dal sostituto Marco Rota, è ancora in corso. La madre del piccolo Loris, ucciso dieci giorni fa a Santa Croce Camerina, è accusata di omicidio volontario e occultamento di cadavere. All'interrogatorio è presente anche il legale della donna, Francesco Villardita.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata