Ragusa, bimbo ucciso: madre ascoltata in questura

Palermo, 2 dic. (LaPresse) - La madre di Andrea Loris Stival, il bimbo di otto anni ucciso sabato a Santa Croce Camerina (Ragusa), si trova negli uffici della questura di Ragusa per alcune precisazioni in merito a dichiarazioni già rilasciate nei giorni scorsi. In particolare, gli investigatori starebbero approfondendo le fasi del racconto della donna relativamente alla mattina di sabato. La madre ha detto di avere accompagnato il bambino in auto nei pressi dell'istituto 'Falcone-Borsellino'. In questura si stanno cercando riscontri anche con le immagini tratte dalle telecamere di sorveglianza della zona.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata