Raggi firma il divieto: Basta centurioni e risciò in centro a Roma
Chi viola le disposizioni rischia una multa di 400 euro

La sindaca di Roma, Virginia Raggi, ha firmato un'ordinanza che dispone il divieto di qualsiasi attività che preveda la disponibilità a essere ritratto in foto e video in abbigliamento storico, vedi i famosi centurioni, dietro corrispettivo in denaro. L'atto, spiega il Campidoglio, "si impone ai fini della tutela della sicurezza urbana e del decoro del patrimonio artistico, storico e monumentale in tutto il territorio del centro storico ricadente nel perimetro del sito riconosciuto e tutelato dall'Unesco". Per le stesse motivazioni, Raggi ha firmato un'altra ordinanza che dispone il divieto di svolgere in alcune aree di Roma, in particolare nel centro storico e nei luoghi di maggior attrazione turistica, qualunque attività di trasporto con velocipedi a tre o più ruote, come per esempio i risciò. Chi viola le ordinanze, che hanno validità fino al 30 luglio 2017, rischiano una sanzione amministrativa di 400 euro.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata