Raggi dimessa dopo il malore: partecipa a vertice su stadio Roma
La prima cittadina ha raggiunto il Campidoglio per la riunione con il club

La sindaca di Roma Virginia Raggi ha lasciato l'ospedale San Filippo Neri, dove era stata ricoverata stamane per accertamenti inseguito a un malore. Raggi è ora in Campidoglio per la riunione con la As Roma. 

 

 

La prima cittadina è stata sottoposta in a una serie di accertamenti presso la struttura, dove si era recata stamane, alle 9. Le condizioni di Raggi, dopo il malore sono apparse subito "in netto miglioramento", come aveva sottolineato il direttore sanitario del San Filippo Neri in Roma, leggendo ai giornalisti il primo bollettino medico. La sindaca era giunta stamattina alle ore 8.54, con mezzi propri, presso il pronto soccorso per la comparsa di un malore improvviso. "Sono stati eseguiti gli accertamenti clinici e diagnostici necessari e non sono state riscontrate alterazioni significative", si legge nel bollettino medico divulgato da Massimo Magnanti, direttore pronto soccorso San Filippo Neri.

LEGGI ANCHE Solidarietà a Raggi dopo malore, M5S: Siamo con te, daje Virgì

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata