Quindicenne violentata in spiaggia a Jesolo: si cerca l'aggressore
Era con gli amici e si è allontanata con un uomo conosciuto poco prima che l'aggredita ed è fuggito

Violentata in spiaggia a Jesolo. La Nuova Venezia riporta la notte di terrore passata da una 15enne italiana del Friuli in Venezia Giulia che si trovava in vacanza per qualche giorno con alcuni amici nella località turistica.

Dopo aver trascorso la serata in piazza Mazzini, intorno alle 3 di notte la giovane è stata aggredita in spiaggia. Sentite le sue grida, i passanti hanno chiamato la polizia che ha soccorso la giovane, in lacrime e sotto shock.

Secondo una prima ricostruzione la ragazza è andata in spiaggia con gli amici e poi si è allontanata con uno straniero conosciuto da poco, che l'ha violentata. La ragazza è stata trasferita all'ospedale di Jesolo e ricoverata, assistita da uno psicologo. Sono in corso le indagini per individuare l'aggressore. 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata