Quanto spendono le Regioni per i dipendenti a tempo indeterminato

Roma, 26 dic. (LaPresse) - Di seguito il confronto tra le cifre (senza decimali) dei soldi spesi dalle Regioni nel 2014 per i compensi fissi, gli straordinari e altre competenze e indennità del personale a tempo indeterminato. In testa la Sicilia con oltre mezzo miliardo di euro, cinque volte volte più di Lazio (90.054.278), Piemonte (96.920.945) e Campania (139.800.494) e contro i 62.278.415 della Lombardia e i 63.413.227 dell'Emilia Romagna. Regione più virtuosa: il Trentino Alto Adige con 8.096.911 euro dichiarati. I dati sono ricavati dal sito internet soldipubblici.gov.it, in funzione dal 22 dicembre.

Sicilia: 575.013.523, 36.399.016, 27.035.770; Lazio: 90.054.27, 788.103 e 48.040.537 euro; Piemonte: 96.920.945, 32.328, 16.610.100 euro; Lombardia: 62.278.415, 1.252.570, 26.831.796; Toscana: 49.797.827, 297.421, 29.404.997; Emilia Romagna: 63.413.227, 438.697, 13.716.412; Sardegna: 128.622.279, 1.318.495, 24.362.054; Valle d'Aosta: 119.858.597, 853.777, 12.361.640; Campania: 139.800.494, 183.760, 36.795.509; Calabria: 42.932.914, 17.003.612, 1.399.242; Puglia: 58.995.051, 496.600, 25.061.143; Veneto: 56.303.497, 240.900, 8.196.373; Liguria: 28.005.010, 68.530, 3.961.327; Trentino Alto Adige: 8.096.911, 93.926, 1.276.922; Friuli Venezia Giulia: 88.285.731, 2.378.653, 2.709.172; Umbria: 27.641.973, 68.620, 3.840.678; Basilicata: 20.339.734, 337.523, 7.934.812; Molise: 16.398.314, 132.310, 9.808.108; Abruzzo: 38.901.392, 139.458, 14.272.244; Marche: 27.528.636, 419.806 , 8.852.696.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata