Puglia, Consiglio di Stato: Sì a ordinanza Regione per spiagge plastic free

Roma, 30 ago. (LaPresse) - E' stata pubblicata oggi l'ordinanza n. 4274/2019 con la quale la Quarta sezione del Consiglio di Stato, riformando la decisione cautelare del Tar di Bari dello scorso 31 luglio, ha respinto l'istanza di sospensione cautelare, presentata da diverse associazioni e imprese produttrici di plastica, dell'ordinanza balneare adottata ad aprile dalla Regione Puglia, nella parte relativa al plastic free imposto a gestori di stabilimenti balneari e agli utenti delle spiagge. La decisione collegiale della Quarta sezione, confermando il decreto monocratico cautelare n. 4032 del 7 agosto del Consiglio di Stato, accoglie l'appello della Regione Puglia, ripristinando il divieto di utilizzo della plastica lungo il litorale. La richiesta di rinvio pregiudiziale alla Corte di giustizia dell'Unione europea, insieme ad altre questioni giuridiche, sarà valutata nell'udienza di merito già fissata davanti al Tar di Bari per il 19 febbraio 2020.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata