Processo su nozze Lollobrigida: assolto 'falso' marito
A denunciarlo l'attrice, che si era detta vittima di una truffa

È stato assolto Javier Rigau, 55 anni, accusato di aver organizzato un falso matrimonio con Gina Lollobrigida per aggiudicarsene l'eredità. La sentenza è arrivata nel processo partito da una denuncia dell'attrice, che si era detta vittima di una presunta truffa da parte dell'uomo: Rigau le avrebbe fatto firmare, con l'inganno, una falsa procura per contrarre le nozze in Spagna, e l'avrebbe poi sostituita sull'altare con una figurante sua complice. La giudice Paola Roja, del tribunale di Roma, ha assolto Rigau perché "il fatto non sussiste". Il matrimonio, celebrato in Spagna, non è comunque mai stato ratificato ai fini civili.
 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata