Processo Meredith, respinta richiesta analisi Dna, sentenza in vista

Perugia, 7 set. (LaPresse/AP) - Il giudice Claudio Pratillo Hellmann ha respinto la richiesta dei pm per una nuova analisi del Dna nel processo d'appello di Amanda Knox, condannata assieme all'ex fidanzato Raffaele Sollecito per l'omicidio della studentessa britannica Meredith Kercher. Secondo il giudice della Corte di Perugia, infatti, una nuova perizia non è necessaria dopo le lunghe discussioni sulle prove genetiche già avute in passato durante il processo di primo grado. La decisione apre la strada alle dichiarazioni conclusive che dovrebbero iniziare il 23 settembre con i pubblici ministeri. Il verdetto è atteso per la fine del mese.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata