Prima alla Scala, la protesta di alcuni manifestanti: lanciano uova al grido di "Lega ladrona"

Circa 200 persone hanno protestato davanti al Teatro alla Scala di Milano, in occasione della prima di stasera, al grido di "Lega ladrona, Milano non perdona". Lanci di uova e verdura contro la sede del "Circolo del Giardino" dove si terrà la cena di gala dopo lo spettacolo. I contestatori hanno acceso dei fumogeni ed esposto striscioni di protesta contro Salvini, Macron, Trump e Bolsonaro.