Priebke, legale: Di certo avrà esequie religiose, era sua volontà

Roma, 13 ott. (LaPresse) - "La Curia ha chiarito che il funerale gli spetta. Non ho avuto comunicazioni sul fatto che a Priebke siano stati negate le esequie in chiesa. Ma in ogni caso i funerali, a quanto mi dicono, non devono essere fatti per forza in chiesa. Vedremo, da domani quando arriverà il certificato per traslare salma partiranno le richieste. Di certo le sue saranno esequie religiose perchè questa era la sua volontà e non possiamo fare altrimenti". Così a LaPresse l'avvocato Paolo Giachini, legale dell'ex ufficiale delle Ss Erich Priebke morto venerdì a Roma a 100 anni.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata