Preso il vandalo di piazza Navona, riconosciuto dalle scarpe

Roma, 5 set. (LaPresse) - E' stato catturato questa notte il vandalo che ha danneggiato la Fontana del Moro a piazza Navona. L'uomo è stato riconosciuto dai carabinieri della stazione Mobile in via dell'Anima. A portare all'identificazione sono state le scarpe dell'uomo, aveva infatti indosso le stesse utilizzate durante gli atti di vandalismo. Una volta fermato l'uomo, senza documenti, ha subito confessato, ed ha spiegato di essere romano ed avere 52 anni.

"Un grande plauso ai carabinieri che hanno individuato e fermato lo scellerato che ha danneggiato la Fontana del Moro. Mi auguro adesso che a questo criminale venga data una punizione esemplare, senza scarcerazioni facili, perché per difendere il nostro patrimonio artistico è necessario, come ha detto Galan, che sia evidente a tutti la gravità del reato. Chi colpisce un monumento artistico può essere capace di qualsiasi violenza e qualsiasi follia, quindi nessuna clemenza". Così ha commentato l'arresto il sindaco di Roma, Gianni Alemanno.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata