Prato, fermato uomo armato ma era lo starter di una gara
Agenti in tenuta antisommossa si sono avvicinati a un uomo armato segnalato nel centro città

I poliziotti, in tenuta antisommossa, si sono avvicinati con grande cautela a un uomo armato che, secondo una segnalazione giunta al 113, si aggirava nel centro di Prato dopo aver caricato la pistola. Quando l'hanno bloccato, però, si sono resi conto che si trattava dello starter di una gara podistica non competitiva che doveva partire di lì a poco. Il runner fiorentino, 70enne, ha aperto lo zaino e ha consegnato agli agenti una pistola revolver Magnum 380 con relative cartucce a salve 9x17, piombata e munita di tappo rosso, con cui di lì a poco avrebbe dovuto dare il via alla corsa, con partenza da piazzale del Ponzaglio. Il 70enne se l'è cavata quindi con un rimprovero da parte dei poliziotti che lo hanno redarguito per l'imprudente condotta tenuta poco prima in via Amendola, dove un passante, che l'aveva visto caricare l'arma, aveva immediatamente fatto il 113, allertando la centrale operativa della questura.
 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata