Potenza, operazione contro caporalato
(LaPresse) La polizia di Potenza ha arrestato un 32enne di origini sudanesi e ha denunciato un imprenditore di 42 anni nel corso di un blitz contro il caporalato nella raccolta dei pomodori. L'operazione ha riguardato le aree del 'Vulture-melfese' e dell'Alto Bradano'. I due soggetti al centro delle verifiche devono rispondere del delitto di 'intermediazione illecita e sfruttamento del lavoro'. In contrada Matinelle di Palazzo San Gervasio la polizia ha rintracciato 15 lavoratori stranieri reclutati dal caporale arrestato e che ricevevano un pagamento a cottimo molto inferiore a quello previsto dai contratti collettivi. Il mezzo utilizzato per trasportare ogni mattina i lavoratori nei campi è stato sequestrato.