Pordenone, auto nel laghetto: morti madre e figlio
I corpi sono stati recuperati nel lago della Burida alla periferia di Pordenone

Potrebbe esserci un gesto disperato ed estremo all'origine della tragedia accaduta questa mattina a Pordenone. I cadaveri di una donna e un bambino, con ogni probabilità madre e figlio, sono stati recuperati da un'automobile finita nel laghetto della Burida, alla periferia di Pordenone. Sul posto sono intervenuti i sommozzatori dei vigili del fuoco. Polizia e carabinieri stanno facendo tutte le verifiche e vagliando tutte le ipotesi, ma non escludono - trattandosi di una zona poco frequentata - che non si sia trattato di un incidente ma di un gesto volontario da parte della madre.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata