Pontida, sport e musica alla "festa dell'orgoglio migrante"
Concerti da pomeriggio a sera e un torneo di calcio antirazzista. È la festa "dell'orgoglio migrante e terrone" a Pontida, terra simbolo del Carroccio. La manifestazione 'Pontidamore', giunta alla sua seconda edizione e organizzata dai centri sociali di Napoli tra cui Insurgencia, Bergamo e Milano, nel campo poco distante dal 'pratone' dove tra due settimane la Lega terrà il suo storico raduno. Quest'anno è dedicata a Soumaila Sacko, il 29enne del Mali ucciso in Calabria. Le forze dell'ordine in tenuta anti sommossa hanno presidiato le vie d'ingresso della cittadina bergamasca, mentre la polizia locale ha monitorato la viabilità