Ponte Genova, parenti contro vertici Aspi: delegazione lascia cerimonia

Milano, 14 ago. (LaPresse) - Una delegazione di Autostrade per l'Italia ha lasciato la cerimonia in ricordo del crollo del ponte Morandi, a Genova, dopo che alcuni parenti delle 43 vittime hanno chiesto al presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, che i vertici Aspi lasciassero in segno di rispetto il luogo della commemorazione. I rappresentanti erano stati invitati sotto la nuova pila 9 del viadotto per la messa dell'arcivescovo Angelo Bagnasco dal sindaco di Genova e commissario per la ricostruzione, Marco Bucci.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata