Ponte del 2 giugno con tempo instabile: il sole torna nel weekend
Mercoledì ancora una giornata che vedrà alternarsi momenti soleggiati a rovesci e temporali

Anche nei prossimi giorni  un  vasto e attivo vortice depressionario sull'Europa centrale manterrà condizioni di instabilità sulle nostre regioni, soprattutto al Centronord, con una sostanziale alternanza tra sole e pioggia. Un temporaneo peggioramento è previsto però anche al Sud e in Sicilia nella giornata di domani (mercoledì)- spiegano i meteorologi del Centro Epson Meteo - a causa del passaggio di una veloce perturbazione. Giovedì al Centronord avremo ancora alternanza tra schiarite e rovesci, mentre al Sud tornerà a prevalere il sole. Venerdì si attenua l'instabilità al Centro; sabato i rovesci dovrebbero interessare soltanto Alpi, Triveneto e interno del Centro, con più spazio per il sole nelle altre zone.

Mercoledì ancora una giornata che vedrà alternarsi momenti soleggiati a rovesci e temporali al Centronord: piogge al mattino al Nordovest e sul Lazio, nel pomeriggio rovesci e temporali sparsi e più frequenti in Veneto, Friuli e zone interne del Centro. Al Sud una veloce perturbazione porterà delle piogge al mattino su regioni peninsulari e Sicilia, nel pomeriggio solo in Puglia. Bel tempo in Sardegna. Temperature in calo su medio Adriatico, Sud e Isole. Venti moderati di Libeccio sul Mar Ligure, occidentali nel Tirreno centrale.

Giovedì continua la fase instabile nelle regioni del Centronord, dove la nuvolosità sarà accompagnata da piogge e temporali sparsi, in sviluppo soprattutto nelle ore pomeridiane: ci sarà spazio, però, anche per le schiarite. Tempo soleggiato al Sud e Isole, dove le temperature massime saranno di nuovo in rialzo. Venti moderati occidentali su Mar Ligure e alto Tirreno. Venerdì saranno ancora le regioni settentrionali a subire gli effetti dell'instabilità con il rischio un po' su tutte le regioni di acquazzoni e temporali sparsi, sempre intervallati da momenti di sole. Qualche isolato rovescio è possibile anche nelle zone interne e in quelle adriatiche del Centro. Ancora una volta, le regioni maggiormente favorite dalle condizioni meteo saranno quelle meridionali e le due isole maggiori. La tendenza per il fine settimana presenta ancora notevoli margini di incertezza. Una certa instabilità potrebbe ancora caratterizzare nelle ore pomeridiane diverse regioni del Centronord, ma con fenomeni che dovrebbero presentarsi in maniera più isolata e con minore intensità: ci sarà, dunque, maggiore spazio per il sole.
 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata