Pomeriggio 5, parla la tabaccaia che ha subito cinque rapine

Roma, 6 nov. (LaPresse) - Carla De Conti, una tabaccaia, si sfoga con l'inviata di Barbara d'Urso a Pomeriggio 5 per aver subito troppe rapine nel suo negozio, ben cinque (compresa una a casa sua). L'ultima è stata violentissima: i rapinatori l'hanno minacciata con una pistola e la tenevano per il collo. "Intendo prendere il porto d'armi, voglio tutelarmi - spiega la donna alle telecamere - voglio sentirmi sicura. Ora non sono più sicura di niente. Il pensiero di riprovare quella sensazione mi spaventa. Se non li hanno fermati le telecamere non ci sono pene che li spaventano".

La donna, tra l'altro, vive un momento di disagio, perché la banca non le ha sospeso la rata del mutuo, che non riesce più a pagare. "Non sei tu che devi prendere una pistola, ma è lo stato che ti deve proteggere", interviene la d'Urso.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata