Polonia, arrestato il latitante Antonio Cella
I Carabinieri di Napoli e la polizia polacca hanno localizzato e arrestato a Glogow, nell'ovest della Polonia, il latitante Antonio Cella, 45 anni, ritenuto vicino al clan camorristico dei “Contini”. Di Cella, che si occupava dell’importazione di droga da Olanda e Spagna, si erano perse le tracce dal 2011. Nel 2015 era stato condannato a 10 anni e 11 mesi di carcere per traffico internazionale di stupefacenti. I militari hanno scoperto che da più di 4 anni si era creato una seconda vita proprio nella cittadina polacca vicino al confine con la Germania, dove viveva sotto falso nome, insieme alla compagna e alla figlia di 4 anni, vendendo porta a porta elettrodomestici e prodotti di elettronica.