Pistola ferma chiacchieroni vince premio per l'invenzione più curiosa

Cambridge (Regno Unito), 21 set. (LaPresse/AP) - E' lo SpeechJammer, detta anche 'pistola' ferma chiacchieroni, il congegno vincitore dell'Ig Nobel Prize, il premio assegnato ogni anno dalla rivista 'Annals of improbable research' alle scoperte tecnologiche più strane e divertenti. A realizzarlo sono stati due giapponesi, Kazutaka Kurihara, dell'Istituto di tecnologia di Tsukuba e Koji Tsukada, dell'università di Ochanomizu, studenti appassionati di tecnologia. Il meccanismo dello SpeechJammer è semplice, ma efficace: si basa sul principio del feedback, registra cioè la voce del chiacchierone grazie a un microfono e la riproduce con un ritardo misurato in 200 millisecondi, spiazzando di fatto l'inconsapevole vittima dello scherzo. In realtà i due inventori hanno creato questo strumento per uno scopo più nobile, cioè quello di aiutare quanti parlano in pubblico a controllare il ritmo della voce e i tempi del discorso. A consegnare il riconoscimento ai due giovani studenti è stato Eric Maskin, vincitore nel 2007 del vero Premio Nobel per l'Economia.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata