Pisa, giovani alunni picchiati con mazze: arrestati due maestri di Corano
Pisa, giovani alunni picchiati con mazze: arrestati due maestri di Corano

Vittime dei maltrattamenti studenti di età compresa tra i 7 e i 17 anni. Indagata una terza insegnante

Per far imparare il Corano a bambini e ragazzi di età compresa tra i 7 e i 17 anni avrebbero usato metodi violenti, colpendo gli allievi anche con delle mazze. A mettere fine ai presunti maltrattamenti, che sarebbero avvenuti in un doposcuola che fa capo a un'associazione culturale senegalese islamica, nel centro di Santa Croce sull'Arno (Pisa), sono stati i poliziotti della squadra mobile di Pisa che, dopo indagini durate mesi e l'installazione di videocamere nascoste, venerdì sera hanno fatto irruzione nel centro e hanno arrestato due maestri di Corano, mentre una terza è indagata.

Sempre secondo quanto ricostruito dagli investigatori della polizia, coordinati dal sostituto procuratore Flavia Alemi, nel doposcuola frequentato soprattutto da bambini africani, i due avevano il compito di tramandare il Corano anche con metodi violenti. Dalle indagini per ora non sarebbero emersi insegnamenti antioccidentali impartiti dagli arrestati. La casa in cui sarebbero avvenuti i presunti maltrattamenti era frequentata da almeno sessanta minori.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata