Pisa, bimba morta: arrestato per lesioni compagno madre
Sul corpo della piccola di tre anni sono stati trovati segni di ecchimosi e botte

Il compagno della madre della bimba morta ieri nel pisano è stato arrestato con l'accusa di maltrattamenti e lesioni. Sul corpo della piccola sono stati trovati segni di ecchimosi e botte. La bimba di tre anni è stata ritrovata senza vita in un appartamento a Calambrone, in provincia di Pisa. 

Sul posto sono intervenuti i carabinieri, che nella notte hanno ascoltato l'uomo, di origine serba. La madre, invece, è di origine sudamericana e quando ha capito che la bimba era morta è stata colta da malore e ricoverata in ospedale. Della tragedia è stato informato anche il papà della vittima, un italiano residente in Liguria.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata