Piper si schianta in Macedonia: tutte italiane le sei vittime
A bordo 5 passeggeri più il pilota, Francesco Montagner, presidente dell'Associazione dilettantistica sportiva Aeroclub Treviso

Sono tutti italiani le vittime dell'incidente del piccolo aereo privato partito da Treviso precipitato nel pomeriggio di ieri in Macedonia nei pressi di Veles, nella parte centrale del Paese. Lo riporta la 'Tribuna di Treviso'. A bordo c'erano quattro trevigiani e due altri veneti. Pare che il velivolo, un 'Piper' registrato in Germania, sia scomparso dai radar di controllo dell'aeroporto di Skopje, dove doveva fare uno scalo tecnico per rifiornirsi di carburante. La destinazione finale era Pristina.

A bordo cinque passeggeri più il pilota, Francesco Montagner, presidente dell'Associazione dilettantistica sportiva Aeroclub Treviso. Con lui c'erano anche il vicepresidente dello stesso Aeroclub, Dario Bastasin, i trevigiani Luca Dalle Mule e Ilaria Berti, il padovano Angelo Callegari e Visar Degaj, un kosovaro con cittadinanza italiana. Le vittime risiedevano tra le province di Treviso, Padova e Udine.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata