Piombino, moglie vittima: Saputo di legame con eparina dai media
A 'La vita in diretta' parla Loretta Barbisan, moglie di Marco Fantozzi, considerato la prima vittima

"Noi l'abbiamo lasciato la domenica, tempo due-tre di tornare a casa e ci hanno chiamato dall'ospedale per dirci che aveva avuto un arresto cardiaco. Non ci hanno detto che c'era già stato il decesso. Che potesse essere legato all'eparina e al caso dell'infermiera killer l'abbiamo saputo dai giornalisti, non dall'ospedale". Così a 'La vita in diretta' su Rai1 Loretta Barbisan, moglie di Marco Fantozzi, considerato la prima vittima di Fausta Bonino, l'infermiera di Piombino accusata della morte di 14 pazienti con dosi eparina.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata