Pioggia no-stop su tutta Italia: il meteo del 18 e 19 febbraio
Le previsioni in Italia a cura dell'Aeronautica militare

Le previsioni per domenica 18 febbraio in Italia a cura dell'Aeronautica militare.

Al Nord molto nuvoloso o coperto su Emilia-Romagna, Veneto e Friuli-Venezia Giulia con precipitazioni sparse o diffuse che saranno nevose sui rilievi intorno 800 metri ma con quota neve in ulteriore calo fino 200-300 metri sull'Emilia-Romagna dal tardo pomeriggio, mentre il tempo migliorerà nel pomriggio su Veneto, Friuli-Venezia Giulia e settore piu' occidentale dell'Emilia-Romagna. Nuvolosità variabile sul resto del Nord, con residue precipitazioni di prima mattina su Trentino-Alto Adige e settori meridionali e orientali della Lombardia, con nuove nevicate durante il pomeriggio e in serata a partire da 700 metri su Valle d'Aosta e restante settore alpino. 

Al Centro e in Sardegna cielo molto nuvoloso o coperto sulle regioni peninsulari con precipitazioni sparse o diffuse su Toscana, Marche e Umbria e inizialmente più isolate su Lazio e Abruzzo dove saranno più frequenti dalla tarda mattina e nel pomeriggio, mentre tra pomeriggio e sera migliora decisamente sulla toscana centro-occidentale. I fenomeni localmente potranno essere a carattere di rovescio o temporale e, sulla Toscana, potranno essere anche persistenti fino meta' giornata, con quota neve inizialmente intorno 1000-1200metri sull'alta toscana ma in calo fino intorno 700-800 metri in serata sui rilievi toscani piu' orientali, sulle marche settentrionali e sulle confinanti aree umbre. Nuvolosità variabile sulla Sardegna con brevi rovesci tra notte e primo mattino sul settore meridionale mentre nel pomeriggio e in serata occasionali piovaschi saranno piu' probabili sulle aree piu' orientali. 

Al Sud e in Sicilia nuvolosità diffusa su tutte le regioni, con precipitazioni sparse al mattino su sicilia e campania e in estensione dal primo pomeriggio al resto del sud specie su molise e puglia settentrionale, con qualche temporale dal tardo pomeriggio e sera su Campania, Molise e Sicilia. 

Temperature minime in lieve calo su Valle d'Aosta, Piemonte, Lombardia, Liguria e settore ovest dell'Emilia-Romagna, in generale aumento sul resto d'Italia. Massime in calo anche deciso su Sardegna e Marche e in misura minore su Campania, Abruzzo, Lazio e Umbria, in aumento su Liguria, Lombardia, Alpi Piemontesi e Toscana occidentale, pressoche' stazionarie altrove.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata