Pioggia e nuvole da nord a sud: il meteo del 2 e 3 maggio
Le previsioni del servizio meteorologico dell'aeronautica militare

Le previsioni del servizio meteorologico dell'aeronautica militare per la giornata di mercoledì 2 maggio in Italia.

Nord: cielo generalmente nuvoloso o molto nuvoloso con precipitazioni deboli ma diffuse, i fenomeni risulteranno in temporanea attenuazione dal tardo pomeriggio sul settore orientale.

Centro e Sardegna: perturbato sulla Sardegna con precipitazioni diffuse, i fenomeni temporaleschi localmente potranno risultare di forte intensità, soprattutto sul settore meridionale dell'isola, ma tenderanno ad attenuarsi dalla sera. Cielo molto nuvoloso o coperto altrove, con, nella prima parte del giorno, deboli piogge su: Lazio settentrionale, Umbria, Marche. Mentre sulla toscana sono attesi rovesci o temporali sparsi. Nella seconda parte del giorno attenuazione delle precipitazioni sulla Toscana ma isolati fenomeni sono probabili su tutte le regioni peninsulari. 

Sud e Sicilia: nuvolosità in progressiva intensificazione sul settore a partire dalla Sicilia ed in estensione alle restanti regioni. Le precipitazioni inizialmente interesseranno la Sicilia, ma finiranno per estendersi, dapprima alla regioni tirreniche, e poi per la sera, a tutte le regioni. In serata temporali su Sicilia e Calabria ionica. 

Temperature: minime in aumento sul Friuli-Venezia Giulia, più deciso sulle regioni centromeridionali tirreniche e sulla Sardegna, in lieve flessione su Calabria e Sicilia, generalmente stazionarie altrove; massime in flessione al nord ovest, Lombardia ed Emilia Romagna e su settori ionici, in rialzo su regioni centrali, stazionarie altrove. Venti: forti meridionali sulla Sicilia con rinforzi di burrasca; da moderati a forti nordoccidentali sulla Sardegna; da deboli a moderati settentrionali sulla Liguria, dai quadranti orientali al centro, di scirocco sul restante sud con locali rinforzi; deboli settentrionali sul restante nord. Mari: da agitati a molto agitati stretto di Sicilia, mare e canale di Sardegna, con moto ondoso in ulteriore aumento dal pomeriggio; generalmente molto mossi mar Ligure, Tirreno eIonio, con moto ondoso in locale intensificazione; da poco mossi a mossi i restanti bacini. 

 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata