Piogge sparse e massime in calo: il meteo del 27 e 28 giugno
Le previsioni dell'aeronautica militare

Le previsioni per mercoledì 27 giugno secondo l'aeronautica militare.

Nord: addensamenti a ridosso delle aree alpine, prealpine, liguria e sull'appennino emiliano-romagnolo con associati locali deboli rovesci o temporali. I fenomeni termineranno dalla sera sui rilievi del triveneto. Sulle restanti zone cielo sereno o poco nuvoloso al mattino. Nel corso del giorno aumento della copertura nuvolosa dapprima sulle regioni orientali e dal tardo pomeriggio anche su quelle centro-occidentali.

Centro e Sardegna: annuvolamenti consistenti tra tarda mattinata e pomeriggio su rilievi marchigiani ed Abruzzo con isolate piogge e qualche temporale di debole intensità, fenomeni in assorbimento dalle ore serali; cielo sereno o poco nuvoloso altrove, salvo qualche nube in più nel pomeriggio su Toscana e Umbria.

Sud e Sicilia: molte nubi compatte su Molise orientale, rilievi appenninici campani, Puglia, Basilicata, Calabria e sulla Sicilia settentrionale con deboli rovesci e temporali sparsi; in serata nubi in diradamento e fenomeni che divengono poco probabili. Cielo sereno o poco nuvoloso sul restante meridione.

Temperature: minime in tenue rialzo o stazionarie; massime stazionarie o lieve aumento sui settori ionici. Venti: deboli variabili sulla Pianura Padana; dai quadranti settentrionali sul resto del Paese; da deboli a moderati sulle aree alpine e al Centro, con ulteriori locali rinforzi sulle zone appenniniche e al Sud. Mari: da molto mosso a localmente agitato lo Ionio; molto mosso lo stretto di Sicilia; da mossi a molto mossi Tirreno e Adriatico centromeridionale; da poco mossi a mossi i rimanenti bacini.

Le previsioni per giovedì 28 giugno secondo l'aeronautica militare.

Nord: addensamenti compatti a ridosso delle aree alpine centroccidentali ed estesa nuvolosità medio-alta sul resto delle regioni occidentali e Triveneto centrorientale, con piogge o rovesci sparsi, in generale assorbimento dalle ore serali. Cielo sereno o poco nuvoloso altrove.

Centro e Sardegna: al primo mattino cielo sereno o poco nuvoloso su tutto il settore. Dalla seconda parte della mattinata aumento della nuvolosità compatta sulle regioni adriatiche e di quella medio-alta sulle aree interne delle aree tirreniche peninsulari, con piogge o rovesci sparsi. Dal pomeriggio nuovo diradamento della nuvolosità sul settore peninsulare e contestuale aumento delle velature sulla Sardegna.

Sud e Sicilia: al primo mattino addensamenti compatti sulle regioni adriatiche e sulla Basilicata, con rovesci o temporali sparsi, specie a ridosso delle aree costiere; generalmente sereno o poco nuvoloso altrove. Dalla seconda pare della mattinata estensione della nuvolosità cumuliforme e dei fenomeni temporaleschi anche al restante settore peninsulare. Dal pomeriggio graduale diradamento della nuvolosità, con in serata cielo sereno o poco nuvoloso su tutto il settore.

Temperature: minime in lieve flessione su rilievi alpini occidentali, coste adriatiche centromeridionali e tra basso Lazio e Campania, Salento e Calabria; in tenue rialzo sul restante territorio piemontese, rilievi del Triveneto e sulla Sardegna; senza variazioni di rilievo altrove. Massime in sensibile diminuzione su Alpi occidentali, basso Piemonte, Liguria, Lombardia settentrionale, Triveneto, Marche, Abruzzo; pressochè stazionarie sul resto del Paese.
 




 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata