Picchiavano anziani in casa di riposo: chieste condanne fino a 20 mesi
Al centro dell'inchiesta i video dei maltrattamenti avvenuti a Villa Clara, a Milano

Il pm di Milano Luca Gaglio ha chiesto condanne fino a 1 anno e otto mesi di carcere per 10 imputati, accusati di aver maltrattato alcuni anziani ricoverati nella casa di riposo 'Villa Clara' a Vaprio d'Adda. Il pm Gaglio ha chiesto la pena di 20 mesi proprio per Clara Patti, l'amministratrice di fatto della società che gestiva la struttura. E' stata sollecita una pena di 1 anno e otto mesi per la badante Aurelia Culin, di 1 anno e tre mesi per il medico Mirella Chizzini, di 1 anno e 6 mesi  l'assistente Esterina Resinelli. Per tutti gli altri imputati sono state chieste condanne inferiori a un anno.

LEGGI ANCHE Uccide la madre in una struttura per anziani e poi si suicida

Nelle immagini registrate dalle telecamere di Villa Clara e finite nell'inchiesta, si vedono anziani disabili presi a schiaffi da operatori della casa di riposo. L'indagine, partita da una segnalazione dei familiari di un ex ospite, aveva portato nel giugno del 2014 a due arresti. In tutto erano una quindicina gli indagati, alcuni dei quali hanno patteggiato. I reati al centro del processo che riprenderà con gli interventi delle difese il 10 ottobre.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata