Picchia la sorella per farsi dare soldi e comprare droga
L'uomo è accusato di tentata estorsione, lesioni personali e maltrattamenti in famiglia

Uno 53enne è stato arrestato dai carabinieri di Torre Annunziata (Napoli) per tentata estorsione, lesioni personali e maltrattamenti in famiglia. L'uomo, già noto alle forze dell'ordine, ha picchiato la sorella convivente nel tentativo di estorcerle 50 euro. I soldi sarebbero serviti all'acquisto di droga.

La donna, vittima delle violenze, ha riportato lesioni ed ha denunciato il ripetersi di gravi episodi simili ai suoi danni, mai denunciati sino a quel momento. L'episodio è avvenuto a Trecase (Napoli), e l'uomo è stato arrestato.

LEGGI ANCHE Roma, picchia la convivente e cerca di soffocare il figlio di 9 mesi

 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata