Piacenza, torture ed estorsioni: 6 carabinieri arrestati, caserma sequestrata

Milano, 22 lug. (LaPresse) - Una caserma dei carabinieri di Piacenza è stata sequestrata nell'ambito di un'indagine condotta dalla procura piacentina guidata da Grazia Pradella svolta in circa sei mesi. Tra i reati contestati all'Arma, lo spaccio di sostanze stupefacenti, la ricettazione, l'estorsione, l'arresto illegale, la tortura. Sono 12 le misure di custodia cautelare in carcere all'indirizzo di 5 militari appartenenti all'Arma dei carabinieri, sei uomini italiani e un maghrebino e cinque ordinanze di custodia cautelare agli arresti domiciliari, di cui un carabiniere, oltre a quattro misure di obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria, tre delle quali per militari dell'Arma e una misura dell'obbligo di dimora nella provincia di Piacenza, che ha colpito sempre un carabiniere.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata