Piacenza, bimbo grave in ospedale: avrebbe ingerito cocaina

Piacenza, 18 giu. (LaPresse) - Un bambino di un anno è stato ricoverato in gravi condizioni in ospedale a Brescia. Secondo la prima ricostruzione dei carabinieri di Piacenza (città dove è successo) e Brescia, avrebbe ingerito cocaina. I genitori, italiani di 20 e 22 anni, sono stati ascoltati dai militari, che indagano sul caso. La coppia ha raccontato di aver trovato il piccolo, in preda a una crisi convulsiva, al parco con in mano una busta vuota.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata