Perugia, nasconde hashish nello sportello dell'auto: arrestato

Perugia, 19 ott. (LaPresse) - Fermato dai carabinieri di Todi (Perugia) durante un controllo alla circolazione stradale in località Ripa Bianca, in provincia di Perugia, un 43enne pregiudicato, ha insospettito i militari mostrandosi agitato, inducendoli a una perquisizione approfondita della sua auto. I carabinieri, sentendo un forte odore di hashish provenire dal pannello di uno sportello posteriore dell'auto, lo hanno smontato, trovando due panetti di hashish, che il laboratorio analisi sostanze stupefacenti del comando provinciale di Perugia ha valutato essere sufficiente per il confezionamento di più di 1.000 dosi.

L'uomo è stato arrestato e, nel corso dell'udienza per direttissima, l'autorità giudiziaria ha disposto l'obbligo di dimora nel comune di Collazzone (Perugia) e di presentazione due volte al giorno presso il comando dei carabinieri, in attesa del processo, rinviato al 21 gennaio 2016.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata