Perugia, irregolare da 14 anni: fermato straniero

Perugia, 2 ott. (LaPresse) - "Sono in Italia da un mese", così ha risposto ai poliziotti uno straniero, risultato però essere irregolare da 14 anni. Agli agenti che l'hanno fermato nei pressi della stazione ferroviaria di Foligno, in provincia di Perugia la persona ha raccontato di esser arrivato in Italia, passando per la Libia, da meno di un mese.

Quando però gli agenti hanno effettuato i relativi controlli hanno scoperto che non si trattava di uno straniero in fuga da aree martoriate dalla guerra, ma di un soggetto che in Italia era arrivato da ben 14 anni. Periodo lungo in cui lo straniero ha inanellato una serie di reati ed altrettanti decreti di espulsione che, evidentemente, non ha mai rispettato.

A suo carico sono scattate le previste procedure applicate in caso di rintraccio di stranieri clandestini ed è scattata anche,in forza dei numerosi alias riscontrati a suo carico, l'ulteriore denuncia a piede libero per false attestazioni a pubblico ufficiale.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata