Percosse al figlio di 9 anni: arrestata 42enne nel leccese

Roma, 6 gen. (LaPresse) - A Maglie, in provincia di Lecce, è stata arrestata una donna di quarantadue anni per il reato di maltrattamenti in famiglia e lesioni nei confronti del figlio minorenne. Alla donna viene contestata anche la detenzione ai fini dello spaccio di dieci grammi di eroina. I militari sono intervenuti, presso la sua abitazione, su richiesta di alcuni conoscenti e parenti e secondo la ricostruzione, effettuata anche con l'assistenza del personale dei servizi sociali comunali, la donna avrebbe picchiato il bimbo, che ha nove anni, procurandogli lesioni alla testa ed al volto consistenti in una contusione alla fronte con escoriazione, ecchimosi bilaterale allo zigomo, escoriazione latero-cervicale, come diagnosticato da un ospedale della provincia dove è rimasto ricoverato. Nel corso dell'attività d'indagine i militari hanno perquisito l'abitazione, trovando anche un involucro contenente dieci grammi di eroina.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata